Full-Cycle Testing: una componente essenziale per la tua strategia IT

Full-Cycle Testing: una componente essenziale per la tua strategia IT

Full-Cycle Testing: una componente essenziale per la tua strategia IT

Full-Cycle Testing: una componente essenziale per la tua strategia IT

03/03/2021

La pandemia ha portato a dei cambiamenti globali, professionali ed economici, che hanno costretto le aziende ad accelerare la propria trasformazione digitale e sviluppare aspetti tecnologici spesso messi in secondo piano, rendendoli componente centrale del business.

Per mantenere alta la competitività sul mercato e garantire uno scenario di maggior successo, è diventato indispensabile passare all'online e contemporaneamente accelerare il rilascio di prodotti e software sempre più efficienti. Implementando i full-cycle testing è possibile garantire la qualità delle soluzioni software in ogni fase dello sviluppo, a partire dalla formazione dei requisiti fino al rilascio e alla successiva distribuzione.

Quando scegliere il full-cycle testing?

I full-cycle testing se implementati nelle prime fasi dell'SDLC (Software Development Life Cycle), consentono l’introduzione di soluzioni di QA chiavi in ​​mano per raggiungere obiettivi mission-critical. Ecco tre casi in cui le aziende possono trarre vantaggio dalla sua introduzione:

  1. Bassa qualità del software: un software con una grande quantità di difetti può fornire maggiori opportunità ai criminali informatici di sfruttare le vulnerabilità, creare un'esperienza utente negativa e portare persino al ritiro di prodotti e a perdite economiche significative;
     
  2. Processi QA configurati male: un ecosistema di test completo e funzionale può aiutare a individuare i problemi sin dalla prime fasi del ciclo di sviluppo del software, consentendo una rapida risoluzione dei problemi ed un processo di miglioramento continuo. Ad esempio, una scalabilità intelligente del team consente l'inserimento rapido di risorse che possiedono quelle specifiche competenze ed evita qualsiasi interruzione nel processo di sviluppo;
     
  3. Preparazione per il rilascio: prima dell’effettivo rilascio sul mercato, potrebbe essere necessario un intero set di controlli, a seconda delle specifiche del prodotto e del pubblico di destinazione, per eliminare i problemi critici che possono avere un impatto negativo sul funzionamento del software. Per raggiungere questo obiettivo, è imprescindibile avere un team QA dedicato che sia in grado di preparare un piano per l'intero ciclo di test, includendo, ad esempio, test funzionali, test di performance e di usabilità.

Vantaggi del full-cycle testing durante il processo di sviluppo

Ecco i vantaggi che ogni azienda può ricevere per avere scelto un supporto QA completo durante l’intero ciclo di sviluppo del software:

  1. Pianificazione e preparazione dei requisiti: requisiti funzionali senza incongruenze o problemi nella logica aziendale possono eliminare la possibilità di tempi di sviluppo prolungati e costose correzioni di difetti post rilascio;
     
  2. Progettazione e prototipazione: durante questa fase, il test afferma la conformità del prototipo sviluppato ai requisiti e consente di verificare il corretto funzionamento delle funzionalità di base. Nel frattempo, i test di usabilità aiutano a valutare i punti deboli nelle funzionalità per migliorarli ulteriormente;
     
  3. Sviluppo: gli ingegneri a questo punto sono coinvolti in diverse attività di QA volte a migliorare il livello di qualità del software, dai test funzionali all'automazione dei test. Tuttavia, bisogna considerare che particolari tipologie di test, come quelli di sicurezza o di performance, vengono eseguiti solo dopo aver risolto i problemi critici, in quanto potrebbero essere bloccanti per altri processi;
     
  4. Distribuzione: prima del rilascio del software, test specifici aiutano a garantire la conformità di un sistema ai requisiti aziendali dichiarati e riducono notevolmente il rischio di difetti in un ambiente di produzione.

Le fasi del processo di sviluppo possono variare a seconda della metodologia scelta e delle specifiche del prodotto. Tuttavia, test accurati contribuiscono a ridurre il time to market, consentendo il funzionamento di soluzioni software di alta qualità e aumentando il livello di soddisfazione del cliente.

Per avere maggiori informazioni, contatta i nostri esperti!

Contattaci