Google Chrome: da luglio tutti i siti HTTP segnalati come non sicuri

Google Chrome: da luglio tutti i siti HTTP segnalati come non sicuri

Google Chrome: da luglio tutti i siti HTTP segnalati come non sicuri

Google Chrome: da luglio tutti i siti HTTP segnalati come non sicuri

19/02/2018

Google è da sempre molto attenta alle problematiche legate al mondo della sicurezza informatica e lo dimostra costantemente con gli aggiornamenti del browser Chrome.

Il colosso di Mountain View ha difatti annunciato che a partire da luglio 2018, Chrome segnalerà tutti i siti che utilizzano il protocollo HTTP come non protetti nella barra degli indirizzi, a favore di una maggiore sicurezza in rete e protezione dei dati sensibili degli utenti.

Nel corso del 2017 abbiamo già incontrato i primi avvisi come “Non sicuro” per le pagine in HTTP in cui venivano richieste password, carte di credito o che ospitavano al loro interno dei form di immissione dati, ma con il nuovo aggiornamento non ci saranno più distinzioni. Tutte le pagine non dotate del protocollo HTTPS verranno segnalate al fine di far crescere nell’utente la consapevolezza dei rischi ai quali si è esposti sul web e l’importanza di proteggere i propri dati personali.

Il rilascio della versione 68 di Chrome non comporterà quindi dei sostanziali cambiamenti nell’utilizzo del browser ma renderà obbligatorio l’adeguamento ai nuovi standard di sicurezza Google, per cui sarà indispensabile installare il certificato HTTPS per cifrare le comunicazioni in entrata e in uscita.

Nella fase di transizione verso HTTPS e per il rinnovo annuale del certificato è fondamentale affidarsi a chi di competenza, I&I fornisce il supporto necessario per l’erogazione di tali attività.

Per ulteriori informazioni Contattaci