Data Driven Marketing: perché è importante per ogni azienda

Data Driven Marketing: perché è importante per ogni azienda

Data Driven Marketing: perché è importante per ogni azienda

Data Driven Marketing: perché è importante per ogni azienda

27/02/2020

Cos’è il Data Driven Marketing

Il Data Driven Marketing è un approccio che unisce i principi del marketing tradizionale con le tecnologie di raccolta e analisi dei dati, quali Big Data e Intelligenza Artificiale, per creare strategie commerciali tarate sulle esigenze di un target specifico.

Una strategia basata sull’analisi dei dati permette alle attività di marketing di trascinare la crescita aziendale, costruendo relazioni con gli utenti più significative e consolidando la brand loyalty. Oggi è possibile sfruttare i dati relativi alle ricerche online degli utenti e le loro interazioni sui social media per creare strategie di marketing personalizzate, basate sul coinvolgimento e sulla componente emotiva dei consumatori. Oltre ai dati sociodemografici, è infatti possibile raccogliere informazioni su molti aspetti della vita di un utente: le sue abitudini, i suoi hobby, gli interessi personali, il comportamento online. Ciò permette di costruire, insieme ai dati d’interazione diretta con l’azienda, un ritratto digitale completo e dettagliato dell’utente per pianificare strategie multi-channel più precise ed efficaci.

I benefici e i vantaggi derivanti dal Data Driven Marketing sono evidenti. La possibilità di pianificare campagne di marketing automation su utenti profilati si traduce in un incremento delle conversioni e delle vendite rispetto alle campagne tradizionali effettuate su target più ampi e poco conosciuti. Il punto centrale di questo approccio ruota intorno ad una customer experience personalizzata, poiché solo con esperienze personalizzate si può migliorare l’engagement e aumentare la fidelizzazione dell’utente.

Trasformare l’azienda in una Data Driven Company

Per la crescita dell’azienda è fondamentale adottare un approccio data driven. Si tratta di un passaggio strategico che è in grado di trasformare ogni processo aziendale, dal marketing alla gestione delle risorse interne, dalle transazioni finanziarie alla gestione di macchinari industriali e sistemi informatici.

Le aziende che si lasciano guidare dai dati possono prendere decisioni strategiche più efficaci, poiché sono basate su informazioni oggettive e non su sensazioni personali. La trasformazione in Data Driven Company non può tuttavia avvenire con la sola tecnologia, ma con un percorso più profondo che vada a toccare tutti i livelli aziendali. Per i manager d’azienda diventa importante avere a disposizione informazioni che li possano aiutare ad anticipare il futuro e, prendendo ad esempio le attività di marketing, non basta più analizzare metriche e statistiche del passato, ma è necessario prevedere i comportamenti dell’utente conoscendone le abitudini ed i gusti.  

Quali dati occorrono? Una prima parte del lavoro consiste nell’osservare e comprendere processi e comportamenti e trovare il modo corretto di quantificarli e misurarli: quanti clienti si hanno? quando comprano e quanto spendono? quando sono nati e che personalità hanno? Dopo aver individuato i dati più importanti per il proprio business occorre raccoglierli e analizzarli, sfruttando le nuove tecnologie basate su Intelligenza Artificiale, Machine Learning e Web Analytics.

I dati diventano dunque pilastro fondamentale della strategia di business e devono guidare ogni progetto e attività fin dall’inizio.